Titolo: Ecologia, energia e società nell'Antropocene - Numero 25

Autori: Dario Padovan, Mario Salomone, Aurelio Angelini, George Caffentzis, Giorgio Pirina, Francesco Saverio Caruso e Mario Pullano, Laura Centemeri e Viviana Asara, Fabio Corbisiero e Fabio M. Esposito, Claudia Della Valle e Mirco Costacurta, Fiammetta Fanizza, Antonella Golino, Lucia Groe, Stefano Oricchio, Viviana Asara, Federico Demaria, Esteve Corbera.

Anno di Pubblicazione: 2020

Editore: Culture della Sostenibilità

Link: http://culturedellasostenibilita.it/culture-della-sostenibilita-n-25-2020/

Abstract: Il convegno si è tenuto il 26 e 27 settembre 2019 presso l’Università di Salerno e ha messo al centro della discussione le modalità con cui i rapporti politici, sociali ed ecologici si sono riorganizzati, e si stanno riorganizzando, all’interno del periodo che molti ormai definiscono Antropocene.
Un concetto che viene qui assunto criticamente: se da un lato va riconosciuto il grado di incertezza e l’intenso dibattito che ha generato nel confronto scientifico generale, dall’altro non si può non evidenziare l’omogeneità geografica, sociale e politica a cui questo concetto fa riferimento, ponendo in secondo piano le disuguaglianze che, ancora oggi, caratterizzano le relazioni socio-ecologiche nei rapporti coloniali e neocoloniali, in quelli di genere e in quelli tra natura umana e nature extra-umane.
L’Antropocene segna un campo in movimento, sia dal punto di vista della qualità delle relazioni socio-ecologiche, sia dal punto di vista degli aspetti epistemologici e metodologici che guidano le attività di ricerca e conoscenza. È a questa turbolenza che il convegno ha voluto dare rilevanza e, insieme, profondità teorica ed empirica, mettendo in evidenza soprattutto gli intrecci tra politica, società ed ecologia in tutti gli ambiti oggi più rilevanti.

© 2020 Unesco Chair - Via Po, 18 - 10123 Torino, Italia - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - 011 670 2733